Il caffè a Cuba è vita sociale, scambi di idee, attivatore di piani futuri, teorie e rivoluzioni!
La leggenda racconta che il caffè a Cuba, sia stato introdotto da un francese nella metà del 1700  e che per non far morire la piantina, ne condivideva la razione d'acqua mentre era in navigazione.
La costa meridionale dell'isola di Cuba si presta alla coltivazione del caffè , merito del clima umido e del suolo ricco. Sierra del Mayarin, Sierra de Guantanamo, Sierra Maestra e Sierra Cristal sono i luoghi preposti per le piantagioni.

Questo caffè  sprigiona in tazza una sorprendente corposità non sempre riscontrabile in altre arabiche, con un intenso aroma di tabacco ed un retrogusto di cacao, caramello e nocciola.

Confezionamento: 6 astucci da 10 capsule autoprotette
Specie: Arabica 
Varietà: Tipica
Paese: Cuba
Processo: Lavato
Monorigine: SI