Cronache Ribelli

Venduto da Associazione Cronache Ribelli

(227)

Dettagli prodotto

Al fine di assicurare la corretta fatturazione dei prodotti, vi preghiamo di inserire il codice fiscale nell'apposito campo durante l'acquisto, grazie.



​​​​​​​---



Cronache Ribelli è un almanacco autoprodotto.

I singoli e le moltitudini raccontati nelle sue pagine non sono gli attori della Grande Storia. Non sono re e capi di stato, non sono generali e neppure cardinali. Viceversa sono uomini e donne comuni e straordinari. Comuni perché nella perenne trincea della Storia si sono ritrovati a guardare il campo di battaglia tra i reticolati del filo spinato e non su una mappa nelle retrovie.

Straordinari perché disertori di quelle numerose guerre che la società cercava di imporgli e protagonisti dell’unico conflitto che vale la pena combattere: quello per l’emancipazione collettiva.



Il testo, impreziosito da dodici illustrazioni di Aurora Stano, e impaginato artisticamente da Marcella Foschi, graphic designer, è articolato su una struttura nella quale ad ogni giorno o gruppo di giorni si accompagna un microstoria (dalla lunghezza variabile).



L’Almanacco, di circa duecentocinquanta pagine, contiene altrettante storie e una bibliografia finale affinché, volendo, ognuno possa cercare ulteriori informazioni sulle vicende che lo hanno appassionato.



 

€ 20,00

Aggiungi al carrello

Metodi di Pagamento:

Bonifico bancario 

Fai una domanda su questo prodotto

Share in Facebook

Condividi quello che ti piace! Copia il link di questo prodotto e incollalo dove vuoi. Copia

Dettagli prodotto

Al fine di assicurare la corretta fatturazione dei prodotti, vi preghiamo di inserire il codice fiscale nell'apposito campo durante l'acquisto, grazie.



​​​​​​​---



Cronache Ribelli è un almanacco autoprodotto.

I singoli e le moltitudini raccontati nelle sue pagine non sono gli attori della Grande Storia. Non sono re e capi di stato, non sono generali e neppure cardinali. Viceversa sono uomini e donne comuni e straordinari. Comuni perché nella perenne trincea della Storia si sono ritrovati a guardare il campo di battaglia tra i reticolati del filo spinato e non su una mappa nelle retrovie.

Straordinari perché disertori di quelle numerose guerre che la società cercava di imporgli e protagonisti dell’unico conflitto che vale la pena combattere: quello per l’emancipazione collettiva.



Il testo, impreziosito da dodici illustrazioni di Aurora Stano, e impaginato artisticamente da Marcella Foschi, graphic designer, è articolato su una struttura nella quale ad ogni giorno o gruppo di giorni si accompagna un microstoria (dalla lunghezza variabile).



L’Almanacco, di circa duecentocinquanta pagine, contiene altrettante storie e una bibliografia finale affinché, volendo, ognuno possa cercare ulteriori informazioni sulle vicende che lo hanno appassionato.