l miele di castagno ha un gusto tutto particolare, è un miele monoflora, vale a dire derivante da un unico tipo di fiore, in questo caso quello dei castagni. Il sapore è deciso, forte, aromatico e persistente; ha un gusto tutto particolare conferito dal tannino, presente in abbondanza nel castagno, che ne caratterizza il gusto regalandogli un sentore amarognolo che si sposa in maniera sublime con la dolcezza del miele.

Una delle sue caratteristiche principali è quella di non cristallizzare quindi è un miele che rimane fluido a lungo, anche nella stagione fredda. Le sue proprietà benefiche sono molteplici: favorisce la circolazione sanguigna, è conosciuto come antispasmodico, astringente ed è un disinfettante per le vie urinarie, è ricco di sali minerali quali ferro, calcio e fosforo, è un ottimo antinfiammatorio per la gola ed ha proprietà antibatteriche.