Descrizione

Integratore alimentare a base di Tè€ verde ad azione antiossidante consigliato per danni ossidativi e per i radicali liberi.

Posologia
1 compressa al dì


Note Bibliografiche

L'Acetilcisteina rappresenta il precursore più potente e più immediato del glutatione, principale antiossidante del nostro organismo, prodotto dalle cellule, in particolare da quelle  epatiche. La NAC protegge quindi il fegato mantenendo i normali livelli di glutatione e regolando il metabolismo ossidativo. Il Tè verde  offre numerosi benefici per il nostro organismo: ha complessivamente un effetto neuroprotettivo, una potenziale azione antinfiammatoria, agisce positivamente sull'apparato cardiovascolare, digerente, sul metabolismo dei grassi e zuccheri. La Metionina è un aminoacido essenziale, l'unico a contenere zolfo nella sua formula. Le sue funzioni sono numerose: partecipa ai processi di sintesi di diverse sostanze fondamentali per l'organismo, come taurina, colina, vitamina b12, carnitina, creatina, lecitina,cisteina, cistina. Il Glutatione costituisce il più importante e potente agente antiossidante prodotto dall'organismo. Grazie a a questa molecola il nostro organismo si difende dalla formazione dei radicali liberi. Il Resveratrolo presenta un'ampia varietà di azioni farmacologiche, tra cui inibizione della perossidazione lipidica e dell'aggregazione piastrinica, alterazione del metabolismo lipidico, attività antinfiammatoria e vasorilassanti, inibizione dei danni indotti dai radicali liberi liberi, agonismo dei recettori degli estrogeni. canta una diretta azione antiossidante, il resveratrolo esercita anche attività biologica correlata alla prevenzione di forme cancerogene. Conosciuto anche come  coenzima 1, il NAHD è la forma ridotta di una sostanza che svolge un ruolo cruciale nei  processi metabolici in particolare quelli correlati all'utilizzo dell'energia. Il NAHD contiene un atomo di idrogeno ad alta energia che rende la molecola indispensabile allo sviluppo e alla crescita cellulare, oltre che alla produzione di energia in forma di ATP a partire dai principi nutritivi introdotti con l'alimentazione attraverso processi quali fosforilazione ossidativa, glicolisi e ciclo di Krebs.

Consigliato dal Dott. De Mari