L'area Disabilità di Open Group accoglie persone adulte con disabilità psico fisica in Laboratori Protetti dove è possibile esplorare con l'arte e l'ambiente la ricchezza della diversità e la dignità della disabilità. Il tutto all'insegna della SLOW PRODUCTION®: un marchio che qualifica trasversalmente tutti i nostri centri diurni. Slow Production è una filosofia, un esempio di vita possibile, una finestra sul mondo in termini di relazioni e collaborazioni per far sì che la disabilità possa essere vissuta come parte attiva della comunità con attività e progetti visibili e condivisibili. Lenta, ma costante è la crescita di competenze e abilità che le persone inserite presso il laboratorio acquisiscono nel tempo fino ad essere portatrici di saperi e conoscenze trasmissibili. Il rispetto delle disabilità, delle diversità e di un “tempo slow” che permette di esistere con eguale dignità, ci permette di considerare una ricchezza le capacità e le espressioni peculiari di persone che possono comunque essere formate nel rispetto delle loro potenzialità.
Slow Production tenta di portare le comunità a dare il giusto valore alle persone disabili, rispettandole come individui, come energie attive nella comunità, come persone portatrici di storie… La realizzazione e la vendita di oggetti assume rilievo in base alla loro capacità creativa lasciata libera di agire. Essa non può essere giudicata solo in base alle classiche leggi di mercato, anzi non viene con esse parametrata perchè è nostro compito proporre alla comunità un modo ‘diverso’ e innovativo di ‘stare sul mercato’.