Blues della piccola città di provincia

Categories: Specialty:Books & E-books - Added on January 11, 2012 - # 45819

Una Piccola Città di Provincia, la Bassa che incombe e domina, le storia incrociate di un gruppo di vecchi amici, divisi un po' dalla vita, ma uniti ancora dalla musica che li porta in giro, determinati a non desistere, a continuare a vivere una vita di note minori, di suonate in piccoli club e in modeste balere, tra amori sensuali e amplessi bestiali, perennemente a mollo nel gutturnio e in un senso immaturo della vita, fino alla data fatidica, quel grande Concerto che segnerà la fine delle illusioni e dei sogni, il passaggio all'amaro disicanto dei quarantenni
intro
– Papà vuole che lo fate.
È una voce bella bellina, una vocina
ampiamente scopabile.
Un po’ isterichetta, se vogliamo,
ma piena di vita. E di voglia di vivere.
Una voce che non accetta compromessi.
Una voce che ha sentito troppi “sì” e nessun “no”.
Ed è la voce di Caterina.
E Caterina è la figlia del Sindaco della
Piccola Città di Provincia.
E il destino goliarda e bastardissimo
vuole che Caterina sia l’amante di Leo,
chitarrista dei Mood Indigo e dei
Preziosi del Liscio, gruppo dalla doppia anima che allieta le notti della Bassa da fin troppi anni.

– E vabbè, Cate, lo faremo, cazzo… dammi
solo il tempo di convincere gli altri, e…
– Grazieeee, grazie amore !
Dico subito al papi che lo fate.
Sarà felicissimo!
– No… io volevo dire che prima devo…
– Sei un amore, Leo. Proprio un amore.
Per premiarti, questa sera, al solito posto,
porto i calzettoni di lana a righe colorate…
quelli che ti piaccion così tanto…

Cazzo. I calzettoni di lana a righe colorate.
Le donne sono nate per vincere.
Non ci son palle.
E vallo a spiegare agli altri, adesso.
Cazzo.

Dr Full G
Blues della piccola città di provincia
Pag. 160 Formato 14x20
Edizione 2010
ISBN 9788895412191

€14.00
(approximately $14.95)
Quantity in stock: Sold out
Add to Cart
Shipping Costs
Free Shipping
Payment Methods

Bank Transfer
Postepay
Collections